L’indispensabile per la casa sull’albero

C’è chi ha sognato, sin da bambino, una casa sull’albero osservando il giardino dei nonni e chi mente! Uno spazio unico, originale e tutto per noi da condividere con pochi amici.

Certo, l’idea è nata dalle fiabe e dalla voglia di avere, soprattutto da bambini, un regno esclusivamente riservato; uno spazio dedicato alle nostre passioni. 

La casa sull’albero allora era la soluzione perfetta! 

Benché sia stato per anni il sogno di tanti, in Italia sono pochi ad averlo realmente realizzato. Costruire una casa sull’albero non è certo semplice, ma nemmeno impossibile con tutta l’attrezzatura offerta da Giordano Jolly. Partiamo dalle basi: scegli un albero e scopriamo cosa ci serve per tirare fuori questo sogno dal cassetto, per scoprirlo visita il sito online di Giordano Jolly.

I consigli per la casa sull’albero perfetta

Per poter creare una casa sull’albero perfetta, le regole sono poche ma essenziali. Partiamo dalle basi: scegliere un albero! Dopo aver ottenuto i permessi giusti per poterla realizzare, passiamo alla parte pratica: come costruirla! Scegliere il punto esatto nel quale creare la casa dei nostri sogni è importante! 

Bisogna trovare l’albero giusto e pensare alle fondamenta:

  1. Bisogna chiaramente scegliere un albero dal tronco saldo, sano e con radici ben radicate. Tra l’altro se pensiamo di farla abbastanza alta, è importante considerare il famoso “effetto vela” creato dal vento. Bisogna decidere in che modo costruire la casetta e soprattutto scegliere le modalità di accesso a questa. Gli avventurieri amanti del pericolo preferiranno la corda, chi ama invece la struttura classica penserà alla porta. Che sia una casetta piccola o ben strutturata l’importante è tenerla salda e per farlo è necessario procurarsi tutta l’attrezzatura giusta.
  2. Una volta scelto l’albero si passa al lavoro duro: una prima fase prevede la costruzione del pavimento galleggiante. Vanno innanzitutto fissate le travi, perpendicolari per irrobustire l’intera struttura. Ogni pezzo deve essere perfettamente incastrato con un altro. Avvalersi di un seghetto in questo caso è la soluzione giusta.
  3. Vanno create delle aperture per permettere ai rami di passare liberamente. Parliamo di una casa completamente immersa nella natura e sospesa, è importante rispettare la normale forma dell’albero prescelto. Certo con l’aiuto della giusta attrezzatura sarà possibile anche aggiungere dei dettagli studiati ad hoc come il tetto fatto con tegole o a spiovente con altrettanti pezzi di legno. 

Inserire ad esempio una ringhiera aggiungerà stile alla casa sull’albero. Si potrà addirittura pensare ad un rivestimento laterale per le pareti esterne della casa.

Il vero trucco in questi casi è lasciare libero spazio alla fantasia.

Qualunque sia il tuo stile, rendi la casetta sull’albero unica e originale. 

admin23s!