La cameretta perfetta

I bambini, finché non diventano adolescenti, vogliono dormire sempre con mamma e papà, nel lettone, in mezzo ai due.

Sono pochi i genitori che hanno il ‘coraggio’ di toglierli dal letto e costringerli a dormire dove dovrebbero, cioè nel lettino della loro cameretta.

C’è un modo per far sì che i bambini si convincano a dormire da soli nella loro camera da letto?

Si, un modo c’è: bisogna realizzare una cameretta da sogno.

Per prima cosa bisogna scegliere la biancheria da letto giusta; ogni bambina ed ogni bambino hanno un eroe dei film o dei cartoni preferito, oppure un personaggio. Quindi la cosa migliore è scegliere le lenzuola, la trapunta, il trapuntino ed il copriletto con il personaggio preferito, e per farlo puoi andare sullo shop online https://pescatorehome.com/ poiché ha una ricca sezione dedicata alla biancheria da letto per i bambini e le bambine.

Dopo aver scelto la biancheria da letto, per la cameretta dei bambini, bisogna pensare all’arredamento.

Se possibile un arredamento colorato e divertente sarebbe la cosa migliore, magari sceglierlo insieme ai bambini così se scelgono come creare la loro cameretta, si sentiranno più coinvolti e responsabili e la voglia di dormire al suo interno sarà più forte.

È assolutamente importante scegliere una scrivania comoda, così da farli studiare nella loro cameretta e non in altre stanze della casa; molti bambini, infatti, prendono la pessima abitudine di mettersi a studiare nella cucina, nel soggiorno o nel salotto di casa, ma questo non va bene. Se i bambini studiano in stanze all’interno delle quali, giustamente, si muovono altri membri della famiglia, tenderanno a distrarsi; quindi, bisogna creare un ambiente comodo che permetta loro di studiare come si deve senza essere disturbati o distratti da nulla.

Se la cameretta è di un solo bambino o bambina, nonostante abbia fratelli o sorelle, è sempre positivo inserire al suo interno un altro letto oppure un letto a castello; così, quando vorranno invitare un amico o un’amica a dormire avranno tutto lo spazio necessario.

Se possibile, sarebbe positivo anche inserire un televisore all’interno della cameretta: così potranno guardare ciò che più gli piace in tv, senza costringere gli adulti a dover guardare con loro i cartoni animati. Ovviamente, bisogna sempre monitorare ciò che i bambini guardano in tv, ma senza opprimerli troppo.

È giusto, però, dargli un orario: la sera non devono stare fino a tardi davanti alla tv; quindi, converrebbe impostare un timer che faccia sì che la televisione si spenga ad una certa ora. Stare fino a tardi a guardare la tv potrebbe essere dannoso, perché i bambini poi potrebbero non avere voglia di svegliarsi la mattina o si alzerebbero stanchi, senza aver fatto le necessarie ore di sonno.

Un bambino nella gestione della sua cameretta deve avere anche delle regole: deve tenerla sempre in ordine, deve rifare il letto ogni mattina, e deve sistemare sempre i suoi vestiti nel posto giusto dell’armadio o della cassettiera, senza creare un accumulo di vestiti sulla sedia.

Dare delle regole è importante, perché così i bambini cresceranno diventando maturi e responsabili.

admin23s!