L’isola di Ischia la meta giusta per le vacanze

L’isola di Ischia è, meritatamente, una delle mete più amate da migliaia di turisti che provengono dall’Italia e da ogni angolo del pianeta. A colpire i visitatori è l’incredibile sintesi di spiagge bellissime, natura selvaggia, villaggi pittoreschi e impianti ricettivi di alto livello. Il turismo a Ischia è intenso, ma non selvaggio. L’isola offre numerose possibilità che ne fanno una meta ideale per molti differenti tipi di vacanzieri. A renderla ancora più apprezzabile è la facilità di essere raggiunta tramite frequenti ed efficienti collegamenti con la terraferma.

Spiagge uniche e meravigliose.Nessuna spiaggia di Ischia è come le altre. Lungo l’isola si snodano trentasette chilometri di coste, anfratti, baie e occasionali striscie di sabbia che si alternano a lidi colorati da ciottoli. Ogni spiaggetta ha le sue particolarità, che siano grotte e scogli, oppure antiche rovine osservabili sul fondale. Presso la Cala di Sorgeto, ad esempio, vi è una risorgiva naturale ad alta temperatura che riscalda tutto il bagnasciuga. Caratteristica, questa, accompagna altri tratti di spiaggia, in cui le acque termali si mescolano con quelle marine, creando un fenomeno unico e incredibile. Oltre alla bellezza del mare cristallino, le spiagge e le coste di Ischia offrono scenari mozzafiato, come quello che si può osservare dal meraviglioso Golfo di San Martone. Un angolo di paradiso nel Mediterraneo, per gli amanti del mare.

Una natura incontaminata.

Ischia è il luogo ideale per gli amanti del trekking e della natura. L’isola offre molte possibilità per lunghe passeggiate esplorando le coste e le piccole alture che dominano su di essa. Situata sul picco di un antico vulcano sottomarino, Ischia è un gioiello di particolarità geologiche che possono essere scoperte tramite apposite passeggiate a tema organizzate da guide esperte. Anche la natura mediterranea vede nell’isola un luogo ideale per essere scoperta e apprezzata. Questo può avvenire semplicemente passeggiando, oppure visitando il parco botanico dei giardini Ravino a Forio, o il museo giardino di Lady Walton, che ospita piante di ogni parte del mondo.

Una storia fatta di arte, cultura e devozione.

Ischia ha una storia millenaria e ricca di sfumature che possono ancora essere colte dai turisti appassionati di arte e cultura. Tra i luoghi più interessanti vi è l’antico porto romano sommerso di Cartaromana, osservabile dalla spiaggia della Mandra. Chi ama passeggiare, troverà estremamente gratificante la salita sulla sommita dell’isola, dalla quale domina il castello aragonese, costruito sulle fondamenta di antiche fortificazioni greche e ricco di testimonianze sulla cultura e la storia dell’isola. La torre di Guevara, anche nota come torre di Sant’Anna, possiede un patrimonio inestimabile di affreschi che testimoniano il rinascimento campano. E, infine, per chi volesse capire ed esplorare la cultura popolare, fatta di devozione e sacrificio, l’isola è ricca di chiese e chiesette pittoresche da visitare.

Raggiungere Ischia tramite traghetto o aliscafo.

Ischia può essere raggiunta molto facilmente, durante tutto l’anno, da Napoli e Pozzuoli. I mezzi a disposizione sono il traghetto, soprattutto per chi ha un mezzo al seguito, e l’aliscafo. La tratta, col primo, dura circa un’ora e mezza, mentre l’aliscafo raggiunge l’isola in circa 40 minuti. Da Napoli, i traghetti verso i porti di forio, Ischia e Casamicciola partono dallo scalo di Calata Porta di Massa. Da Molo Beverello e Mergellina, invece, partono gli aliscafi che raggiungono anche Forio. Durante la stagione estiva sono attivi collegamenti aggiuntivi con gli aliscafi che raggiungono anche il porto di Capri e quello di Sorrento.

lucia mascolo