Arreda la tua casa con stile scegliendo tessuti per l’ arredo alla moda

Per arredare la propria casa in modo semplice, veloce ed economico, una soluzione c’è, ed è utilizzare tessili e accessori in grado di valorizzare ogni ambiente.
Una delle tendenze più attuali in fatto di arredamento, è il cosiddetto stile shabby chic, il cui nodo focale è quello di privilegiare tessuti e complementi capaci di rendere la propria casa un luogo rustico ma accogliente.

Se ami lo stile neo-romantico delle case di campagna, sarà necessario privilegiare stoffe leggere, morbide, in grado di donare calore e luminosità ad ogni stanza. Per i tessuti e tendaggi per l’arredo  del bagno e della stanza da letto, meglio optare per il bianco assoluto, il cui vantaggio sta nel far apparire ogni ambiente più spazioso; per non creare un look antisettico, copripoltrone e copriletti saranno nei colori dell’ecru o dell’avorio, e nei materiali naturali del cotone e della lana, piacevoli alla vista e al tatto; in bagno, meglio usare stoffe vaporose come la spugna, mentre in cucina sarà possibile spingere su materiali grezzi come il lino o la juta. Per aumentare l’effetto bucolico, sarà possibile aggiungere trapuntine, copricuscini e carte da parati con stampe floreali o del mondo animale, mentre per tovaglie, canovacci e tovaglioli di allure naturalmente sofisticata, scegliere microstampe con elementi della natura: come frutta e verdura dai colori caldi.
Una seconda tendenza in fatto di arredo per la casa, sta nel suo opposto, ovvero l’appeal velatamente dark: perfetto con mobilia barocca e accessori ipermoderni; in questo caso dunque, con i tessili si dovrà creare un gioco di contrasti. In camera da letto si potrà optare per una base di colori scuri, che dovranno essere scelti in materiali impalpabili, per non appesantire l’ambiente. Qui come in salotto, ci si potrà sbizzarrire con i colori e le fantasie di copricuscini, tappeti e copridivani: meglio sceglierli in stoffe calde come la lana o il velluto, e con stampe macro dai colori vividi e di forte impatto, come scritte ed elementi della cultura pop. In bagno e in cucina, si consigliano tendaggi dai colori chiari ma di tonalità fredda: come l’indaco, il grigio perla e l’azzurro polvere; acquistati nei toni scuri del marrone, del porpora, del viola e del verde oliva: tovaglie, strofinacci e spugne contribuiranno a dare un look elegante ma caldo ai due ambienti.

lucia mascolo